giovedì 12 aprile 2007

Pubblicità

Un anno fa sapevo dell'esistenza di siti web chiamati BLOG, avevo provato a "frequentarne" alcuni, ma non ero riuscito a capirne il funzionamento e ovviamente non ne ero minimamente attratto, non capendo di cosa si trattasse.
Nonstante ciò mi sono mantenuto informato sull'argomento e ho seguito lo sviluppo di questa forma di espressione. Così al momento di decidere di partire per l'Irlanda ho deciso di aprirne uno per tenere informati tutti coloro volessero sapere le mie vicissitudini, senza infastidire con lunghe e noiose email i non interessati. Chi vuole sapere cosa sto facendo lo può fare autonomamente, chi non è interessato mi ignora semplicemente.
Ebbene, creando un blog ho capito bene di cosa si trattasse e ne sono subito rimasto rapito.
Così, insieme a questo blog irlandeso, avevo aperto anche un altro blog, più serio e riflessivo, che ha cambiato anima più volte e ora sembra aver trovato la linea editoriale più consona.
Questo post è fatto proprio per informare tutti i lettori dell'esistenza di Esseri in movimento, che come è scritto nell'intestazione ha lo scopo "di trasmettere i miei pensieri, tutto ciò che mi passa per la testa, più o meno serio. Dalle notizie di attualità alle riflessioni filosofiche, con la speranza di fornire spunti di discussione."
Se vi va fateci un salto... magari trovate qualcosa che vi interessa.

2 commenti:

TopGun ha detto...

Io da mo che l'ho BookMarkato...

dai il Direttore è il Direttore però anche voi commenda avete il vostro buon Blog!

meglio di quello dei Caymani sicuro LOL

Lorenzino ha detto...

statento te a non fare troppo lo spiritoso topgann