martedì 2 gennaio 2007

Anno nuovo, vecchi ricordi

Sono sicuro che siete tutti in attesa della mia recensione sul capodanno a Cork.
Diciamo che c'è poco da dire, dopo una bella cenetta a casa ci siamo spostati prima a casa di un amico e poi in un pub. Non è successo alcunchè di particolare, anche perchè i pub, come qualsiasi altra notte dell'anno, hanno chiuso alle 2.
Qualche osservazione sulel usanz locali va però comunque fatta.
Innanzitutto sono stato colpito dal fatto che per strada non c'era praticamente nessuno, nè prima, nè dopo, nè durante! Qui non si può bere per strada, quindi, conoscendoli, ritengo che gli irlandesi non trovino motivo per andarsene in giro per la città in una nottata di festa!
Un'altra cosa che mi ha lasciato perplesso è stato il conto alla rovescia fatto nella trasmissione televisiva che accompagnava i telespettatori nel nuovo anno. Avrei preferito postarvi il video, ma non l'ho ancora trovato. Comunque a circa 30 secondi dalla mezzanotte la presentatrice ha fatto entrare 10 uomini, non propriamente belli, a petto nudo e con pantaloni di pelle nera alla Full Monty e li ha disposti uno di fianco all'altro.
Ebbene, iniziato il conto alla rovescia hanno cominciato a voltarsi uno alla volta permettendo ai telespettatori di scoprire che avevano le chiappe al vento. La cosa simpatica è che ognuno aveva dipinto sul sedere un numero da 10 a 1... ovviamente lo 0 non necessitava di essere dipinto! :-D
Lascio a voi interpretare il messaggio che hanno voluto dare gli autori.

Vabbè... auguro a tutti buon 2007, con la speranza che sia meglio del 2006!

Ah, vi chiederete che cavolo di titolo ho messo a questo post... beh, quando si lascia qualcosa, il 2006 in questo caso, è inevitabile tuffarsi nei ricordi. Così oggi mi sono ricordato di un filmatino realizzato con alcuni compagni di università all'inizio del 2004, se non sbaglio, e che fa comprendere lo spirito ludico con cui si sono affrontati quei bellissimi anni. Diciamo che è un omaggio agli amici conosciuti e frequentati durante la fantastica avventura universitaria!

2 commenti:

Tes ha detto...

che giornata che era stata quella!
Nevicava dalla sera prima, Trento come mai vista prima di allora.. la mattina in giro per la città a comprare calzini con i pesciolini insieme alla Ale (tra l'altro prima volta che ci parlavamo io e lei) mentre i maschietti preparavano un meraviglioso pupazzo di neve.. poi il super acquisto di pollo e patatine fritte!! pranzo da maialini tutti insieme!!! e tanta tanta neve!!!!!
che nostalgia... di voi... della neve... e del pollo e patatine no????

TopGun ha detto...

Agurissimi Manaland!