venerdì 29 dicembre 2006

Arrivato...

Sono arrivato a Cork con un leggero ritardo sulla tabella di marcia, qui è tutto ok.
Mi sono subito scontrato con le due difficoltà del luogo: la pioggia e la parlata quasi irlandese di Frederick (uno dei coinquilini svedesi).
Sono sopravvissuto!

3 commenti:

szabo ha detto...

Ciao quella poteva essere quasi prevedibile essendo una zona piovosa,l'altra cosa è sopportabile

Gian77 ha detto...

Ciao! complimenti per il blog! lo trovo davvero molto interessante, mi sta aiutando a prepararmi psicologiacamente alla mia nuova avventura! Infatti mi sto accingendo a partire per Cork alla ricerca di lavoro e per migliorare il mio inglese! Ho l'aereo da Milano il 14 Gennaio: arriverò a Shannon e poi prenderò il bus per Cork. Infatti volevo chiederti come ti stai muovendo, e che tipo di riscontri hai avuto finora nella tua ricerca di lavoro. Spero anche che avremo modo di bere una birra insieme quando sarò nella piovosa Cork!
Buon Anno!
Gianmaria

Manaland ha detto...

@ Gian77:

La mia email ce l'hai, fatti vivo quando arrivi e ci troveremo di sicuro!